18 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Vicoboneghisio (CR) Madonnina col Bambino

Preghiera dei fedeli

Il Signore vivifica e sempre rinnova la sua Chiesa con molteplici doni, perché sia espressione vivente ed efficace del suo amore… Dio di carità, ascoltaci!

Perché la comunità dei credenti sia un corpo armonico, uno stare insieme fraterno, nella libertà e nella pace del Risorto. Preghiamo:

Perché l’umanità proceda nella concordia e nella speranza verso Cristo salvatore, alfa e omega del creato. Preghiamo:

Perché i ministri della Chiesa, irradiando la luce della parola con sapienza e autorità, irradino anche il profumo della carità. Preghiamo:

Perché lo scorrere paziente dei giorni, tra fatiche e speranze, ci insegni la docilità di Maria e l’obbedienza amorosa di Cristo. Preghiamo:

Per chi ascolta con indifferenza le domande della fede. Per gli scontenti e gli arrabbiati. Accogli le nostre suppliche, Signore, tu che sei un Dio di pietà e di tenerezza. Preghiamo:

Te lo chiediamo per mezzo del tuo Figlio Gesù, mandato nel mondo a salvezza di tutti, e ora vive e regna con te, in unione con lo Spirito Santo, nei secoli dei secoli. Amen.

17 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Capezzano Pianore (LU) Madonnina di Mejugorje

Nulla mi gioverebbero tutto il mondo e i regni di quaggiù; per me è meglio morire per Gesù Cristo, che essere re fino ai confini della terra. Io cerco colui che morì per noi; io voglio colui che per noi risuscitò

S. Ignazio di Antiochia (m) 

16 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Roma (RM) Madonnina delle Grazie

Voglio dunque che in ogni luogo gli uomini preghino, alzando al cielo mani pure, senza collera e senza contese.

1Tm 2,8

15 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Bari (BA) Madonnina Addolorata

Donaci, Maria di comprendere e di affidarci come te al mistero dell’alleanza.

Carlo Maria Martini

14 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

S. Pellegrino in Alpe (LU) Madonnina con le Santa Croce

La croce della povertà, la croce della fame, la croce di ogni altra sofferenza possono essere trasformate, perché la croce di Cristo è divenuto una luce nel nostro mondo. Essa è una luce di speranza e di salvezza. Essa dà significato a tutte le sofferenze umane.

Giovanni Paolo II

13 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Roma (RM) Madonnina col Bambino

Se apri la tua bocca per correggere ed edificare il prossimo, allora sì la tua lingua è simile a quella del Signore. E questo l’afferma Dio stesso: Chi esprime pensieri elevati e non vili, sarà come la mia bocca (Ger 15,19). E quando la tua lingua diventa come la lingua di Cristo, e la tua bocca come la bocca del Padre e tu sei tempio dello Spirito Santo, quale onore si può paragonare a questo?

S. Giovanni Crisostomo 

12 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Mariana Mantovana (MN) Regina di Misericordia

Beata sei tu, o Vergine Maria, perché hai creduto: si è adempiuta in te la parola del Signore.

Lc 1,45 

11 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Castelluccio (BO) Madonnina col Bambino

E’ impossibile esprimere un rapporto d’amore al di fuori della verità. Ed essere veri significa apparire quello che si è ed esprimere quello che si pensa.

L. Lochet

10 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Poppi (AR) Cuore Immacolato

Condividere discretamente e a ogni occasione le pene e le gioie, le difficoltà della vita, dare un ascolto pieno di tenerezza: questo è il dono da chiedere ogni giorno al Signore.

Charles de Foucauld

9 settembre 2019

MADONNINA DEL GIORNO!

Soragno (GR) Madonnina col Bambino

Un sabato Gesù entrò nella sinagoga e si mise a insegnare. C’era là un uomo che aveva la mano destra paralizzata. Gli scribi e i farisei lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato, per trovare di che accusarlo“. 

Lc 6, 6-11

La prima considerazione che balza all’occhio è che i farisei osservano Gesù per vedere se avrà il coraggio di trasgredire la legge nel giorno di SABATO; trasgressione che avverrebbe con una guarigione, è talmente eccessiva la pretesa di questi farisei che Gesù stesso domanda: “in giorno di sabato, è lecito fare del bene o fare del male…” ciò che colpisce però (almeno a me) è che i farisei sanno che a Gesù come a Dio basta “parlare” per compiere i miracoli: “osservavano per vedere se lo guariva”.

Ora, conoscete qualcuno nella vita di tutti i giorni in grado di fare altrettanto? Io no! 

Ebbene, visto che i miracoli sono opera esclusiva di Dio come fanno questi farisei a perdere tempo a pensare contro Dio (quando ce l’hanno davanti) e a non rimanere allibiti di fronte all’impossibile??? È proprio vero, non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere… ci serva da lezione!

Archivio Madonnine